I CAGLIARITANI RACCONTANO CAGLIARI

itCagliari

EVENTI ITALIANI.IT

9 luglio 2006, in piazza Yenne la festa per i campioni del mondo

9 luglio 2006 Cagliari Piazzayenne

9 luglio 2006, quattordici anni fa l’Italia diventa campione del mondo, battendo ai rigori la Francia nella finale di Berlino. Un’impresa, quella degli Azzurri di Marcello Lippi, che ancora oggi tutti ricordano. Soprattutto in questa estate segnata dalla pandemia, con la Serie A risvegliata ora dai mesi di lockdown e un Europeo slittato al 2021. Nel 2006 tutte le città italiane in festa e Cagliari non è da meno. Piazza Yenne e il Largo Carlo Felice sono inondate dal tricolore, con il tifo sardo che rovescia il suo tripudio per il gol di Materazzi  e quei calci di rigore che strappano la coppa d’oro ai transalpini di Zidane. Per i suoi lettori, It Cagliari offre allora un video di quei bellissimi momenti, curato dal giornalista Michele Calabrese.

9 luglio 2006, l’Italia è campione del mondo

Un’impresa vera e propria quella degli Azzurri, sullo sfondo dello scandalo di “calciopoli” e con un campionato sfasciato dalle sentenze dei giudici, tra retrocessioni e penalizzazioni. Ma gli Azzurri, contro tutto e contro tutti, non hanno deluso. E vincendo un girone di qualificazione pienamente alla loro portata,  gli uomini capitanati da Fabio Cannavaro arrivano a poco a poco alla finale dell’Olympiastadion. La vittoria più bella? Neanche a dirlo, quella in semifinale contro i padroni di casa della Germania, a Dortmund. Grosso e Del Piero, da allora, rimangono nel cuore di tutti.

Gli Azzurri campioni del mondo

9 luglio 2006, l’Italia arriva in finale a Berlino e se la gioca con la ben quotata Francia, capace di eliminare i campioni in carica del Brasile. Si arriva ai rigori, ma senza capitan Zidane: la capocciata, con conseguente espulsione, a Materazzi sarà l’ultimo atto della brillante carriera dell’asso franco-algerino. L’ultimo rigore, quello decisivo, è di Fabio Grosso. Come è andata a finire, lo sanno tutti: le lacrime del difensore e la gioia di un intero popolo.

9 luglio 2006, piazza Yenne in festa per i campioni del mondo. Video di Michele Calabrese.

9 luglio 2006, piazza Yenne scende in festa

Inizia così la festa di tutta l’Italia. E la Sardegna e Cagliari non sono certo escluse. Tutta piazza Yenne, luogo simbolo di felicità calcistiche nell’Isola, si riempie di bandiere tricolore. Le macchine strombettano gaudenti  e la gente intona quel “po po po po po po”, diventato un secondo inno di Mameli. Certo, ai tempi non c’erano smartphone e social, ma c’è chi è riuscito a immortalare in un video quella festa.  Il giornalista cagliaritano Michele Calabrese regala così ai suoi lettori una decina di minuti di quei bellissimi momenti.

9 luglio 2006, in piazza Yenne la festa per i campioni del mondo ultima modifica: 2020-07-09T14:24:20+02:00 da Gianmarco Cossu
To Top