CULTURA PERSONAGGI

David H. Lawrence e Cagliari: un amore letterario

D H Lawrence Passport Photograph

David H. Lawrence e Cagliari, un amore letterario entrato di diritto nella letteratura inglese degli anni ’20. Una Cagliari vista con gli occhi del turista. Un turista attento e curioso di scoprire il vero cuore della città.
Non solo d’estate con il suo mare cristallino e le giornate di sole, nell’arco dell’anno Cagliari è visitata da migliaia di turisti che si recano a conoscere le sue bellezze. Da parecchi anni il capoluogo sardo è entrato così di diritto tra le mete più apprezzate dal turismo internazionale e nazionale.
Bellezze artistiche, culinarie, artigianali, tesori nascosti e tradizioni che si perdono nella notte dei tempi. Tante le carte vincenti di Cagliari che non passarono inosservate nemmeno allo scrittore inglese.

Cagliari Stemma Sabaudo Da L'archivio Comunale Di Cagliari

David H. Lawrence e Cagliari un amore letterario

David H. LawrenceScrittore, poeta, drammaturgo, saggista, pittore inglese e turista a Cagliari. Oltre a essere uno scrittore molto prolifero è stato anche un grande viaggiatore. Nel corso della sua vita ha viaggiato in lungo e in largo per il mondo, compresa la Sardegna e Cagliari. Nel 1921 arrivò nel capoluogo sardo, in compagnia della moglie Frieda, per un tour di  10 giorni della Sardegna. Non solo Cagliari ma anche Mandas, Sorgono e Nuoro.

Maresardegna

“Mare e Sardegna” il resoconto del viaggio di Lawrence

Da quel breve viaggio in Sardegna lo scrittore inglese David H. Lawrence scrive un resoconto in cui riesce a catturare e raccontare l’essenza stessa dell’Isola.
Riferendosi alla Sardegna scrive che questa terra non assomiglia ad alcun altro luogo e che è fuori dal tempo e dalla storia. Mentre Cagliari la paragona a Gerusalemme.
David H. Lawrence e Cagliari amore a prima vista? ‘Mare e Sardegna’ (questo il titolo dell’opera) è pubblicato, a puntate, tra l’ottobre e il novembre del 1921 su The Dial. Nello stesso anno è edito in da Thomas Seltzar con le illustrazioni di Jan Juta. L’edizione britannica invece è del 1923.

Via Roma

David H. Lawrence e la Cagliari anni ’20

La Cagliari visitata da David H. Lawrence è diversa da quella odierna, basti pensare che nel 1921 la popolazione si aggirava intorno alle 70 mila unità.
Però quello che non è cambiato è la vitalità della città tra folla, negozi e ricchi mercati. Ieri come oggi. Punto di forza del capoluogo sardo.
David H. Lawrence su Cagliari scrisse: “è giorno di mercato. Svoltiamo in Largo Carlo Felice, che è l’altra breccia di Cagliari un viale vasto e cortissimo che sembra la fine di qualcosa. Cagliari è così: tutta frammenti e salti (…) Ci accompagniamo quindi alla signora e ci troviamo nel vasto mercato coperto (…)”.

Curiosità

David H. Lawrence e la moglie Frieda, durante la loro permanenza a Cagliari soggiornarono presso l’ex Hotel Scala di Ferro che dava sulla Viale Regina Margherita. In ricordo della loro visita, il Comune di Cagliari ha posto una lapide commemorativa. Oltre allo scrittore inglese e sua moglie, a Cagliari hanno soggiornato altri personaggi famosi come ad esempio Gabriele D’Annunzio, lo scrittore Primo Levi e il ciclista Fausto Coppi.

David H. Lawrence e Cagliari: un amore letterario ultima modifica: 2019-01-09T15:36:44+01:00 da Andrea Sanna

Commenti

To Top