CULTURA EVENTI

FAI di primavera 2019: nuova apertura per Cagliari

Saline Conti Vecchi FAI

Hai mai sentito parlare del FAI? È il fondo ambientale italiano, una fondazione nata nel 1975 con lo scopo di tutelare, salvaguardare e valorizzare il patrimonio artistico e naturalistico italiano. Ogni anno, dal 1993, FAI organizza una manifestazione nazionale “le Giornate FAI di primavera”, che rende visitabili oltre 12.000 luoghi generalmente inaccessibili in più di 5.000 città in tutta Italia.
Cagliari fa parte delle città italiane che al loro interno custodiscono luoghi storici e unici che il FAI protegge e rende fruibili. Oltre al già presente sito delle Saline di Conti Vecchi, quest’anno si potrà visitare il famoso Cantiere della Passeggiata Coperta, presso il Bastione di Saint-Remy.

Interno delle Saline, archivi

Un sala interna con documentazione videografica

Giornate FAI alle saline Conti Vecchi

Per la 27° edizione delle giornate FAI di primavera ci saranno oltre 1100 luoghi aperti eccezionalmente in tutta Italia.
Le Saline Conti Vecchi è uno di questi. Uno straordinario esemplare di archeologia industriale nei pressi della città di Assemini.  Attraverso allestimenti d’epoca , si torna agli anni 30 del Novecento, proponendo oggetti originali di uso quotidiano, sia dei salinieri sia di chi dirigeva e amministrava l’industria. Documenti storici e video proiezioni immersive, inoltre, raccontano l’evoluzione dell’attività nel corso del tempo ma anche di tutta la comunità sviluppatasi attorno all’area, dei salinieri e delle loro famiglie.

La storia delle Saline Conti Vecchi

Le saline nascono nel 1929 per opera dell’Ing. Luigi Conti Vecchi nella laguna di Santa Gilla, area da sempre paludosa e insalubre. L’intervento di bonifica operato ha reso fruibile la zona prima infestata dalla malaria. Questo ha ridotto drasticamente le dimensioni della laguna, investendo nella zona meridionale dello stagno, zona formata dalle saline e dalle vasche di evaporazione che si estendono fino alla costa.

foto storica della saline Conti Vecchi

foto storica della saline Conti Vecchi

Consigliamo la visita di questo luogo a tutti coloro che amano stare all’aria aperta e non solo: è un luogo estremante suggestivo dove l’uomo e la natura convivono e lavorano in perfetta sinergia. Si può godere del vento, del sole e del profumo del mare e ammirare da vicino gli affascinanti fenicotteri rosa che popolano questi stagni. Grandi e imponenti montagne di sale si scorgono in tutta l’area, candide e brillanti sotto il sole tanto da attribuirgli l’appellativo di oro bianco, così lucente e così prezioso.
Le saline Conti Vecchi sono visitabili tutto l’anno: in occasione delle giornate di Primavera del FAI le visite avranno luogo il 23/24 marzo dalle ore 10/19 con un contributo suggerito di 5 euro.

Una new entry per il FAI a Cagliari

In questa 27° edizione un nuovo sito si aggiunge alla lista dei già presenti 5 luoghi in Sardegna. Dopo diversi anni dedicati ai lavori di ristrutturazione, iniziati nel 2012 per problematiche dovute ad infiltrazioni, riapre il Cantiere della Passeggiata Coperta presso il Bastione di Saint-Remy, nel cuore pulsante di Cagliari.

Passeggiata Coperta Bastione

Cantiere Passeggiata Coperta

Si tratta di una passeggiata coperta e una terrazza dedicate ad Umberto I e costruite a cavallo tra fine ‘800 e primi ‘900 in stile classico sulle antiche mura difensive della fortificazione medioevale. Al suo interno racchiude e conserva la testimonianza degli anni e dei personaggi che si sono susseguiti e dei molteplici usi a questo luogo attribuiti. Prima solo cinta muraria medioevale poi sala banchetti; durante la prima Guerra Mondiale si trasforma in infermeria e durante la seconda in rifugio per gli sfollati dei bombardamenti.

Bastione Saint Remy

Bastione Saint-Remy

Successivamente abbandonata e poi soggetta ai lavori di ristrutturazione, la Galleria riapre dopo tanti anni grazie al FAI di primavera: sabato 24 e domenica 25 Marzo. Con grande entusiasmo dei cagliaritani che da tempo aspettano di poter nuovamente godere di uno dei luoghi storici più affascinanti della città. Inoltre, dalla Galleria si potrà godere di una vista panoramica suggestiva e mozzafiato sul porto di Cagliari.
La passeggiata sarà visitabile dalle 10 alle 16 con un contributo suggerito di 3 euro.

Giulia Mascia

Autore: Giulia Mascia

Ho 27 anni e sono laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, ma da sempre coltivo una forte passione per la musica e la scrittura.

FAI di primavera 2019: nuova apertura per Cagliari ultima modifica: 2019-03-22T16:09:21+02:00 da Giulia Mascia
Le Giornate FAI di primavera
Cagliari,

Commenti

To Top