EVENTI LO SAPEVI CHE

Festivalbar a Cagliari, nel 2002 all’Anfiteatro un’estate in musica

Cropped Festivalbar 2002 3.jpg

Il Festivalbar a Cagliari. Era il mese di luglio 2002, infatti, quando la manifestazione canora, che un tempo infiammava le estati, approdava all’Anfiteatro Romano per un successo in grande stile. Per gli italiani un appuntamento fisso nei mesi della bella stagione, sino al declino e alla definitiva chiusura della manifestazione nel 2008. Da Battisti a Mia Martini, da Jovanotti alla Nannini, passando per Tracy Spencer, Vasco Rossi, Lunapòp e Ligabue. In tanti alla rassegna ideata da Vittorio Salvetti hanno assaporato il successo. E se a Lignano Sabbiadoro, alla piazza del Plebiscito di Napoli e all’Arena di Verona – per dirne alcune – la kermesse era praticamente di casa, nel 2002 anche il capoluogo sardo ha fatto ballare tutti sotto le noti dal vivo migliori del momento.

Festivalbar a Cagliari, nel 2002 tutti all’Anfiteatro

Tutti all’Anfiteatro Romano di Cagliari. Nell’estate 2002 arrivava in Sardegna il Festivalbar, alla sua trentanovesima edizione. Dieci le puntate registrate in varie location. Oltre a Cagliari, anche la napoletana piazza del Plebiscito, insieme a quella del Duomo di Pistoia e al Teatro Greco di Taormina. La finalissima di settembre, come di consueto, all’Arena di Verona. Alla conduzione c’era il trio Daniele Bossari, Alessia Marcuzzi e Michelle Hunziker.

Festivalbar, Shakira
Il Festivalbar a Cagliari nel 2002. Shakira tra le più attese all’Anfiteatro (fonte Youtube.com)..

Luglio 2002, si balla all’Anfiteatro sotto le noti migliori

Nell’anno dei Mondiali nippocoreani, anche le notti e le noti tra le più belle vanno in scena, all’Anfiteatro Romano. Abbandonato il playback, infatti, gli artisti iniziano a esibirsi dal vivo, proprio a partire da questa edizione. Le puntate venivano registrate ai primi del mese e mandate in onda su Italia 1 nelle serate del 16, 23 e 30 luglio.

Festivalbar a Cagliari, tutti pazzi per Shakira e Zucchero

Nel luglio 2002, nelle serate del Festivalbar a Cagliari, i sardi vanno all’assalto di biglietti e i posti migliori. I più sfortunati dovevano accontentarsi delle panchine di viale Sant’Ignazio e Buoncammino; i più audaci, invece, provavano ad arrampicarsi alla recinzione. Quell’anno tutti pazzi per Zucchero e Shakira. Sento le campane così come Whenever, Wherever erano i tormentoni dell’estate più attesi all’Anfiteatro. E il pubblico cagliaritano batte le mani e si diverte sulle note di Baila.

Festivalbar, Zucchero
Al Festivalbar 2002 in scena all’Anfiteatro Romano di Cagliari c’è Zucchero (da Youtube.com).

77 artisti sui palchi di Italia. Impazza il ballo di Aserejé

Sui principali palchi italiani si esibisce la bellezza di 77 artisti, distribuiti in più serate. Brano vincitore è stato Tutti vogliono viaggiare in prima di Ligabue, ma tanti ricordano ancora con nostalgia il balletto di Aserejé delle Las Ketchup, insieme a Tiziano Ferro che cantava l’amata Paola in Rosso Relativo. E ancora, ad animare le estati italiane e cagliaritane c’erano Paola e Chiara, insieme All the things she said delle Tatu, cosi come La rondine di Mango. Successo anche per Everywhere di Michelle Branch e i The Calling, ma non si dimenicano Sheryl Crow, Jennifer Paige, Morcheeba, Avril Lavigne e Berverly Knight, questi ultimi presenti nei quattro cd delle compilation rossa e blu .   

Gianmarco Cossu

Autore: Gianmarco Cossu

Cagliaritano verace e insegnante. Per passione. Perché se non ce l’hai, questo lavoro non lo fai. Amante della lingua araba, dell’Islam, della saggistica politica e dei film d’epoca. Giornalista? No, solamente “uno che va raccontando i fatti degli altri”.
Festivalbar a Cagliari, nel 2002 all’Anfiteatro un’estate in musica ultima modifica: 2019-07-23T09:39:40+02:00 da Gianmarco Cossu

Commenti

To Top