CIBO EDIFICI STORICI STORIA

Il birrificio Ichnusa: storia della birra più amata dai sardi

Assemini foto del nuovo Birrificio

Attivo dal 1912, il birrificio Ichnusa produce la birra più amata dai sardi, creando un marchio famoso in tutto il mondo e che da oltre 100 anni, racconta la storia della Sardegna.

Il birrificio e la sua storia

Il marchio prende il nome da un antica denominazione di origine greca della Sardegna (Ἰχνοῦσσα, Ichnôussa o Icnussa).
Il primo stabilimento è nato nel 1912 per opera di Amsicora Capra, imprenditore di origine piemontese che comincia la produzione di una bevanda all’epoca ancora poco bevuta, la birra. La prima sede del birrificio sorge tra Via Marche, Via Romagna e Via Bacaredda, proprio nel centro di Cagliari, quartiere San Benedetto.

Ex Stabilimento Ichnusa foto storica
Immagini storiche ex birrificio Ichnusa. Fonte: Micromega Karalis

L’arrivo della Seconda Guerra Mondiale costringe all’interruzione temporanea della produzione. Questa riprende però immediatamente alla fine del conflitto, diventando un simbolo del rinnovato benessere in città.

Da Cagliari ad Assemini

Nel 1963 comincia però la progettazione di un nuovo stabilimento. Viene infatti scelta la città di Assemini, in una zona ricca di acquiferi alle porte di Cagliari e un anno dopo il trasferimento è definitivo. Questo comporta la demolizione del vecchio stabile in centro città nel 1975 che cosi sparisce e che con se porta via uno dei simboli della Cagliari che fu.

Ichnusa Prima E Dopo, foto storica dello stabilimento e nuovo quartiere a confronto
Stabilimento Ichnusa ieri e oggi. Fonte: Vistanet

Quella di Assemini è tutt’ora la sede produttiva del birrificio Ichnusa. Una delle prime novità apportate nel nuovo stabilimento fu l’installazione di serbatoi di fermentazione cilindrici e verticali. Furono i primi in Italia. In pochi anni il birrificio cresce: all’inizio degli anni ottanta infatti la capacità produttiva raggiunge i 400.000 ettolitri l’anno. Nel 1986 lo stabilimento occupa 85 persone e produce 580.000 ettolitri di birra l’anno.

Il birrificio Ichnusa oggi

Dal 1986 Birra Ichnusa fa parte del gruppo Heineken, ma continua ad essere prodotta esclusivamente nello stabilimento di Assemini Macchiareddu a Cagliari.
Inoltre, nel 2012 Ichnusa ha compiuto ben 100 anni. In occasione del centenario è stata ideata e prodotta l’Ichnusa Cruda, birra chiara non pastorizzata dal sapore intenso.

Etichette Storiche Ichnusa sulle bottigliette
Etichette storiche. Fonte wikipedia

Nonostante faccia ormai parte di un marchio e di un’azienda più grande Assemini resta comunque l’unico birrificio di produzione di Ichnusa. La volontà di rimanere fedeli alla Sardegna e alla tradizione ha dato i suoi frutti. Lo stabilimento è stato infatti premiato con riconoscimenti internazionali come il Superior Taste Award assegnato dall’International Taste & Quality Institute di Bruxelles.

Giulia Mascia

Autore: Giulia Mascia

Ho 27 anni e sono laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, ma da sempre coltivo una forte passione per la musica e la scrittura.
Il birrificio Ichnusa: storia della birra più amata dai sardi ultima modifica: 2019-09-19T09:00:51+02:00 da Giulia Mascia

Commenti

To Top