COSA FACCIAMO

Il Planetario di Cagliari: un viaggio interstellare

Luna

Cagliari è più vicina alle stelle più di quanto si possa pensare. Tutto grazie al primo planetario cittadino. L’idea del Planetario nasce con l’intento di offrire uno strumento all’avanguardia, per avvicinare il pubblico ai misteri del cosmo.
Il progetto è indirizzato soprattutto alle scuole e agli studenti di ogni ordine e grado. Un modo spettacolare e innovativo per avvicinarli allo studio e alla conoscenza dell’astronomia.

1

Il Planetario di Cagliari. Un viaggio interstellare

Tutto questo è stato possibile grazie al quotidiano storico della città di Cagliari e della Sardegna, l’Unione Sarda. Infatti, il Planetario si trova nello stesso edificio della sede principale del quotidiano cagliaritano, fondato nel 1889.
L’Unione Sarda è il secondo quotidiano al mondo a essersi dotato di un proprio sito web. Il sito del quotidiano è attivo dal 31 luglio 1994 e riassumeva la prima pagina con qualche approfondimento.
La struttura del Planetario si divide in due sale distinte con eventi che cambiano di giorno in giorno.

Yurigagarin

Sala Universo

Questa sala è dotata di quattro schermi ad alta definizione che vi introdurranno a diversi temi dell’astronomia. In questa prima sala conosceremo la storia affascinante della teoria del Big Bang, le Galassie, i Pianeti del Sistema Solare e della stessa vita sulla Terra.

Sala planetario

Entrando in sala avrete la possibilità di ammirare un cielo stellato di ultima generazione. Via Lattea, i pianeti dell’intero sistema solare e anche le costellazioni. Inoltre, potrete conoscere le più recenti scoperte in campo astronomico.

Astronomy

L’Universo di ultima generazione

La Sala Planetario, con la sua cupola del diametro di 10 metri e la tecnologia Zeiss, saprà offrirvi uno spettacolare cielo stellato di ultima generazione. Il miracolo tecnologico è ottenuto tramite il proiettore optmeccanico e i proiettori digitali. Lo ZEISS ZKP4 (proiettore optomeccanico) è in grado di proiettare oltre 6mila stelle, oltre alla configurazione astronomica da meno 10mila anni a più 10mila anni dal 2000.
Il sistema digitale ZEISS SPACEGATE NOVA, a sua volta, è in grado di proiettare all’interno della cupola filmati e animazioni. L’acustica all’interno della Sala Planetario è affidata a 5 sistemi Bose.

Informazioni Planetario di Cagliari

Indirizzo: Piazza L’Unione Sarda, 1 –Cagliari-

Informazioni: 070/6013552
(Tutti i giorni. Mattina dalle 9:00 alle 13:00; Sera dalle 15:00 alle 19:00)

Biglietteria Planetario: 070/6013552
(Nei giorni feriali e festivi la biglietteria del Planetario aprirà 30 minuti prima dello spettacolo)

Indirizzo mail: planetario@unionesarda.it
(Prenotazioni e informazioni)

Sito web: http://www.planetariounionesarda.it

Biglietti per il Planetario

Adulti: € 5,00

Bambini (dai 3 ai 12 anni): € 3,50

Osservazione del cielo: € 6,00
(Biglietto unico)

Laboratori per i bambini: € 5,00

Il Planetario di Cagliari: un viaggio interstellare ultima modifica: 2018-12-04T14:00:15+00:00 da Andrea Sanna

Commenti

To Top