STORIA

La neve a Cagliari. Quando la città splendeva di bianco

Bastione Neve

La Sardegna è sotto il freddo e la pioggia, ma forse per rivedere la neve a Cagliari, questo non è l’anno giusto. Il capoluogo, infatti, è nel Golfo degli Angeli e i venti del nord spazzano via le nubi, con ben poche precipitazioni. Così, per riportare alla mente l’immagine del Bastione innevato bisogna allora tornare indietro di ben 26 anni, quando nel 1993 un flusso di aria gelida regalò ai bambini la gioia di cimentarsi in un pupazzo di neve sotto il cielo della città del sole.

1923, Babbo Natale sotto la neve

Certo, il Natale sotto la neve è qualcosa più cinematografico che propriamente cagliaritano. Non è raro infatti che nel sud dell’Isola, nel periodo delle feste, si tocchino anche punte di 20 gradi, decisamente “antinatalizie”. Eppure la neve a Cagliari fece la sua apparizione il 22 dicembre 1923 quando una fitta coltre bianca ricoprì la città. Una foto dell’epoca, che ritrae il Bastione tutto bianco, lo conferma: “Natale 1923”.

Le palme di Cagliari coperte di neve

Le palme di Cagliari coperte di neve

Cagliari, la nevicata del ‘56

Tra le più importanti nevicate che coinvolsero il capoluogo sardo, difficile non citare quella del 2 febbraio 1956. In quell’anno, infatti, oltre dieci centimetri di coltre bianca coprirono Cagliari. Per aspettare un evento appena simile bisognerà aspettare più di dieci anni, quando nel 1967 si verificò lo stesso evento in maniera decisamente più effimera.

La leggendaria nevicata del ’85. Cagliari entra in tilt

Se Roma ha la sua storica nevicata nel 1956, con Mia Martini a renderle omaggio, Cagliari ce l’ha nel 9 gennaio 1985. Il capoluogo venne investito da una vera e propria bufera, quasi inaspettatamente. La città non era certo pronta a un evento simile, tanto che i disagi furono alquanto pesanti. Scuole e uffici chiusi, traffico in tilt e scenari nordici. Un manto bianco tenace, per giorni, sui tetti e sugli angoli delle strade. Roba da raccontare ai nipotini.

Cagliari, la via Fiume sotto la neve

Cagliari, la via Fiume sotto la neve

1993, il Sant’Elia sotto la neve

L’ultima vera nevicata a Cagliari  risale al 3 gennaio 1993. Una spruzzata che nel giro di poche ore diventa una nevicata abbondante, accolta con gioia da tutti. Eccezion fatta per Carlo Mazzone ed Emiliano Mondonico. I due allenatori, rispettivamente di Cagliari e Torino, in quella insolita domenica di campionato,  non agguantarono la vittoria in un Sant’Elia imbiancato. L’inusuale pallone rosso proprio non vuole entrare in porta. Finì allora 0 a 0, ma qualcuno può dire “io c’ero”.

Sant'elia Neve

Cagliari – Torino, in un Sant’Elia coperto dalla neve

La neve del 2000

Certo, negli ultimi anni parlare di neve a Cagliari pare un insulto a quanto visto nei decenni scorsi. Eppure c’è chi ricorda felice quell’accenno di nevischio del 2010. Ancor più,  quei leggeri fiocchi della notte di San Silvestro 2014. Quasi allo scoccare del 2015 una piccola nevicata fece un gradito regalo di fine anno alla città.

Gianmarco Cossu

Autore: Gianmarco Cossu

Cagliaritano verace e insegnante. Per passione. Perché se non ce l’hai, questo lavoro non lo fai. Amante della lingua araba, dell’Islam, della saggistica politica e dei film d’epoca. Giornalista? No, solamente “uno che va raccontando i fatti degli altri”.

La neve a Cagliari. Quando la città splendeva di bianco ultima modifica: 2019-02-03T17:05:18+01:00 da Gianmarco Cossu

Commenti

To Top