SCUOLA

La scuola Elfica Satta e l’educazione esperenziale in natura

La scuola dell’Infanzia Sebastiano Satta è una scuola speciale: mette in primo piano l’esperienza all’aria aperta come base della conoscenza. Nello specifico, la Satta sta sperimentando forme di integrazione fra formazione classica ed educazione outdoors.

Educazione esperenziale in natura

L’educazione all’aria aperta è un tipo di insegnamento basato sull’esperienza diretta e il contatto con la natura e le attività manuali legate alla terra.
Nei Paesi Anglossassoni l’educazione outdoors è un metodo didattico affermato e ben riuscito che inizia a diffondersi anche in Italia, grazie all’impegno degli educatori e l’interesse crescente di genitori.

Elfi Poetto

I bambini al Poetto durante il progetto “mare d’amare”

La scuola elfica Sebastiano Satta

A Cagliari la scuola dell’infanzia Sebastiano Satta persegue questo scopo. Così, dopo 20 anni di attività classiche in aula, da circa tre anni si occupa anche della scuola elfica. Questa è una scuola diffusa, una delle poche realtà pubbliche in Italia ad offrire un’educazione alternativa ai bambini. Le insegnanti, infatti, riconoscono la natura e gli spazi aperti come ambienti di apprendimento.

Orto elfico e Vendemmia in tour

Fra i progetti portati avanti in questi anni dalla scuola spicca l’orto elfico. L’iniziativa, nata dalla collaborazione fra la scuola elfica Sebastiano Satta e il Centro Servizi che gestisce l’Orto Botanico comunale, ha visto, nel 2018, venticinque bambini impegnati in un’area ortiva dove hanno imparato l’arte di prendersi cura del verde. A partire dalla messa a dimora e la coltura delle varie specie, i bambini hanno sperimentato ed imparato il ciclo di vita delle piante e il rispetto della natura

Elfi Vendemmia

Vendemmia in Tour, Guamaggiore.

In un’altra occasione, invece, la scuola si era fatta promotrice di “Vendemmia in tour”, una giornata dedicata all’arte antica della vendemmia, fra vigneti, potatura e pigiatura dove gli alunni hanno avuto modo di conoscere anche le tradizioni e la storia locale, in Marmilla. 

Mare d’amare

L’ultimo progetto è Mare d’Amare, un’attività di apprendimento dedicato alla salvaguardia del mare che ha visto bambini e insegnanti al Poetto, per ripulire la spiaggia dai rifiuti.
Il progetto è in linea con l’operato della scuola elfica che persegue per fini didattici un’educazione alternativa e un metodo pedagogico che predilige delle attività all’aria aperta.
Il tempo e l’esperienza educativa trascorse all’aperto sono uniche e regalano ai bambini occasioni di sperimentazioni e scoperta, fin dai primi anni di vita.
Stare nella natura è di per sé un’attività salutare per tutti, dall’infanzia all’età adulta. Ad maiora!

Elena Muscas

Autore: Elena Muscas

Ho una passione sfrenata per i viaggi (responsabili). Viaggio per vedere il mondo con i miei occhi, raccogliere sorrisi e avere storie infinite da raccontare. Amo le isole, i fumetti, le tradizioni popolari, la frutta, la street art, il mare, fotografare, scrivere e altre cose. (Sul mio blog ojosdemuscas racconti e foto di viaggio)

La scuola Elfica Satta e l’educazione esperenziale in natura ultima modifica: 2019-01-31T20:14:34+01:00 da Elena Muscas

Commenti

To Top