I CAGLIARITANI RACCONTANO CAGLIARI

itCagliari

NEWS

Live drive in: la pazza idea per rilanciare gli spettacoli dal vivo

Live Drive In

Il mondo della musica e dell’organizzazione di spettacoli dal vivo sono con le spalle al muro. L’emergenza sanitaria miete infatti vittime anche in tali ambiti, con centinai di migliaia di addetti ai lavori costretti a casa. Eventi come concerti e spettacoli dal vivo sarebbero impensabili da mettere in atto, nelle condizioni attuali. Niente Arena Sant’Elia, quindi, e nemmeno musica sul Litorale del Poetto. Ma l’estate 2020, forse, non dovrà rinunciare del tutto agli amati concerti. In soccorso, arriva Live drive in, un progetto che mira ad ammodernare i vecchi drive in.

Il progetto Live Drive-in

Ricordate i drive in degli anni 50 e 60? Immensi parchi macchine e un altrettanto immenso telone bianco su cui erano proiettati film a pellicola? Ebbene, presto potrebbero tornare in auge. L’idea del Live drive in nasce da alcune delle aziende più conosciute del settore. Parliamo infatti di Utopia Srl, Zoo Srl, Italstage e 3D Unfold. Imprese quindi impegnate da anni nell’organizzazione e nell’allestimento di concerti e tour in tutta Italia.
Gli organizzatori hanno le idee chiare.

“L’obiettivo è anche e soprattutto quello di sostenere tutta la filiera di cinema, teatro e musica live, ad oggi in ginocchio con più di 300 mila lavoratori stimati in disoccupazione e perdite per decine di milioni di euro ogni settimana.”

Il progetto Live Drive in nasce infatti da un’esigenza quanto mai attuale. Tra i main focus dell’iniziativa troviamo quindi quello di evitare l’annullamento della stagione musicale estiva. Portando quindi sul palco concerti e spettacoli nel pieno rispetto delle norme di sicurezza sanitaria.

Avanzamento dei lavori

Lunga vita ai buoni vecchi drive in quindi! Occorre solo trovare aree sufficientemente grandi per allestire palco e schermi, e per ospitare numerose auto. Fruire di concerti e rappresentazioni dal vivo nella comodità della propria auto non sarà dunque solo una fantasia nostalgica.
Live drive in inizia a prendere piede e i lavori sarebbero ormai in stato avanzato. Ad essere coinvolti promoter locali, Comuni e Regioni. Tra le città che hanno aderito al progetto, troviamo anche Cagliari e Olbia. Insieme ad esse, tutte le principali città italiane come Milano, Roma e Torino.

Live Drive In -Parcheggio

Ma l’Italia non è l’unica ad aver cercato soluzioni alternative in vista dell’estate. Progetti simili a Live Drive in sarebbero in corso d’opera anche nel resto d’Europa. In Germania e in Norvegia, infatti, sono ormai un dato di fatto e aspettano solo l’inizio della bella stagione.
In definitiva, l’iniziativa sembra mettere tutti d’accordo. Musica dal vivo, cinema e teatro potrebbero respirare una boccata d’ossigeno dopo oltre un mese di chiusura forzata. E i cittadini, finalmente fuori dalla quarantena, potrebbero divertirsi in sicurezza.

Live drive in: la pazza idea per rilanciare gli spettacoli dal vivo ultima modifica: 2020-04-23T13:32:23+02:00 da Andreana Perla
To Top