itCagliari

EVENTI LUOGHI DI RITROVO

Martedì Grasso: onore a Cancioffali re del Carnasciali

Cancioffali Martedi Grasso primo piano di un pupazzo di carta pesta sullo sfondo la citta di cagliari

Re Cancioffali prima del rogo del Martedì Grasso a Cagliari foto di Mikleman CC BY 2.0

Quest’anno le piazze saranno vuote. Nessun corteo, nessuna filastrocca, nessun falò del Martedì Grasso. Eppure nelle vie risuona ancora l’eco della ratantira casteddaia, ra-tan-tan, ra-tan-tan, ra-tan-tan. Quello degli anni d’oro, quello delle ultime edizioni con un gran coinvolgimento di pubblico. Una città intera che desidera riportare il Carnasciali casteddaiu agli antichi splendori.

Carnevale a Cagliari: le maschere della tradizione

Il primo appuntamento è tradizionalmente fissato per il Giovedì Grasso. I festeggiamenti proseguono nel fine settimana per culminare il Martedì Grasso. A sfilare in corteo sono le maschere tipiche del Carnevale cagliaritano. Sa fiuda, la vedova triste e inconsolabile, sa panettera, donna pettegola e spiona. Su caddemini, il mendicante che chiede l’elemosina. Su tiaulu, il diavolo, su dotori, il dottore. Poi sa gatu, il gatto, is dìras, le balie. Su piscadori, il pescatore, su piccioccu de crobi, il garzone e su sabattèri, il ciabattino. Sono loro ad accompagnare durante l’ultima sfilata il re fantoccio: Cancioffali.

Ratantira1955 ragazzi ripresi mentre suonano i tamburi vestiti con le maschere tradizionali foto in bianco e nero
La ratantira casteddaia in una foto storica del 1955 foto di pubblico dominio

Martedì Grasso: il Carnevale si muove al ritmo della ratantira

Di carta pesta, Cancioffali è l’assoluto protagonista del Carnevale cagliaritano. Il re viene accompagnato il Martedì Grasso per le vie del centro al ritmo della ratantira. Una banda di strumenti a percussione composta da tamburi, piatti, grancasse danno il tempo alla marcia e alle tradizionali filastrocche. Cambara, cambara, cambara e macioni/ pisci urrè, sparedda e mumungioni, cioè gamberi, gamberi, gamberi e ghiozzi, donzelle, sparlotte e mormore. Oppure donamì una cicca, Donamì-ndi un’atra, custa no mi bastat, arren-gen-gen, cioè dammi una chewing-gum, dammene un’altra, questa non mi basta, arren-gen-gen.

Cancioffali Martedi Grasso due uomini in primo piano sorreggono due bambini seduti su un carro che traspota un pupazzo di cartapesta
I festeggiamenti del Martedì Grasso nella Cagliari degli anni Ottanta foto di pubblico dominio

Cancioffali al rogo e i festeggiamenti del Martedì Grasso

La tradizionale sfilata parte da Piazza Giovanni XXIII e attraversa le vie del centro città. Via Dante, Piazza Repubblica, Via Alghero, Via Garibaldi, Piazza Costituzione, Via Manno, Piazza Yenne. L’arrivo nella Via Santa Margherita segna la fine del Carnevale e della vita di Cancioffali. Accusato dei peggiori misfatti, brucia tra le fiamme per espiare tutte le sue colpe. Nell’aria anche l’odore dei dolci fritti: zippuas, para frittus e meraviglias, un invito a concedersi qualche vizio prima dei 40 giorni di rinunce della Quaresima.

Zippuas, primo piano del dolce fritto a spirale
Le zippuas, i dolci fritti del Carnevale sardo

Le origini antiche e la ripresa dopo otto anni di sosta

Per il Carnasciali Casteddaiu il 2021 rappresenta una sosta forzata. Un carnevale che ha ripreso piede in città nel 2017 dopo otto anni di sosta. Merito dell’Associazione Sa Ratantira Casteddia e di altri comitati cittadini che hanno inaugurato un nuovo ciclo di festeggiamenti all’insegna della tradizione. Un carnevale di origini molto antiche, ma è il 1946 quando venne organizzata la prima edizione del carnevale cagliaritano. C’era il desiderio di ritornare alla normalità dopo i bombardamenti che avevano devastato la città. Ed è in questi 62 anni che si sono affermate le maschere tipiche, il ritmo martellante della ratantira. Il recupero della memoria storica della città prosegue e si prepara, quest’anno con lo spirito, all’appuntamento del 2022.

Martedì Grasso: onore a Cancioffali re del Carnasciali ultima modifica: 2021-02-16T08:30:00+01:00 da Ilaria Pani

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x