I CAGLIARITANI RACCONTANO CAGLIARI

itCagliari

NEWS

Ruota panoramica sul lungomare: la scommessa di Cagliari

Ruota Panoramica

Anche Cagliari avrà la sua ruota panoramica. Dopo Olbia, quella del capoluogo sarà la seconda attrazione sita in uno dei luoghi più strategici dell’isola. La concessione demaniale avrà la durata di 10 mesi e interesserà il lungomare di Via Roma. L’auspicio è che la struttura diventi un simbolo di positività rivolto tanto ai cittadini quanto ai turisti in arrivo.

Un imponente biglietto da visita

La firma del decreto, da parte dell’AdSP, e la pubblicazione sull’albo pretorio dell’ente portuale, danno il via alla gara per la messa in opera della ruota panoramica sul lungomare cagliaritano. La concessione demaniale esplicitata dal bando prevede l’affidamento di oltre 1100 metri quadri di spazio. Nello specifico, si tratta dell’area compresa tra l’inizio del Molo Sanità e la Calata di Via Roma. Un luogo senz’altro privilegiato e assai frequentato. L’attrazione costituirà quindi un vero e proprio biglietto da visita alla città. A tal proposito si è espresso anche l’AdSP del Mare di Sardegna, Massimo Deiana.

“[…] È altresì un segnale che intendiamo dare alla città e al territorio tutto. È opportuno trasmettere positività a cittadini e turisti, favorendo, quindi, quelle iniziative, purché compatibili con le attività del porto e rispettose delle disposizioni sanitarie, che possano contribuire ad un ritorno alla normalità e, ovviamente, favorire imprenditorialità e occupazione. Il mio augurio è che, anche con questa iniziativa, il waterfront di Cagliari possa recuperare a pieno la sua naturale vitalità e confermarsi uno dei gioielli della città.”

Le premesse di partecipazione al bando sono molto chiare. La ruota panoramica non dovrà avere più di 20 anni, non deve necessitare di apposite fondazioni e deve rispettare le regole del settore. La base di gara è di poco superiore a 29 mira euro. La scadenza delle offerte è prevista per il prossimo 10 luglio. L’installazione della struttura avrà una durata di 10 mesi, ovvero dal 1 agosto 2020 al 31 maggio 2021.

Il precedente della ruota panoramica di Olbia

Stando alle specifiche previste dal bando di gara, la ruota panoramica di Cagliari avrà un’altezza compresa tra i 35 e i 50 metri. L’attrazione dovrà inoltre disporre di almeno 20 cabine. Disposizioni in linea con quelle vigenti per l’altra grande struttura che ha svettato nell’isola. Parliamo naturalmente de La Maestosa, la ruota panoramica di Olbia.

Ruota Panoramica di Olbia
Ruota panoramica di Olbia (fonte sardiniaturismo.eu)

La struttura ha animato la città tra il giugno e il settembre delle scorso anno. Suo grande merito, quello di ravvivare la città sassarese consentendo di godere di una prospettiva inedita e di un panorama unico e mozzafiato. L’illuminazione a led, poi, ha fornito un colpo d’occhio degno di una grande capitale europea. E siamo certi che l’attrazione di Cagliari non sarà da meno. Non si tratterà dell London Eye di Londra o del colosso di oltre 250 metri di Dubai, ciò che è certo è che la ruota panoramica diverrà uno dei simboli del rilancio cagliaritano.

Ruota panoramica sul lungomare: la scommessa di Cagliari ultima modifica: 2020-06-22T11:27:26+02:00 da Andreana Perla
To Top