I CAGLIARITANI RACCONTANO CAGLIARI

itCagliari

NEWS

Sardegna Isola Sicura: l’isola è pronta per la stagione estiva?

Sardegna Isola Sicura -Mare sardo

I numero parlano chiaro. Il calo di fatturato del settore turistico isolano ha fino ad ora raggiunto cifre altissime. E non occorre essere degli esperti per quantificarlo. Basta dare un’occhiata alle immagini che emergono ogni giorni dai notiziari regionali. Traghetti e aeroporti bloccati, città deserte, spiagge chiuse. Lo scorso anno, in questo stesso periodo, Cagliari dava il benvenuto alle prime navi da crociera. Per non parlare delle vie del centro, colme di turisti. Eppure, come già dimostrato dalla start up Bentu Experience, l’isola è pronta a reagire. Nasce quindi il progetto Sardegna Isola Sicura, promossa da Portale Sardegna. L’iniziativa coinvolge professionisti del settore turistico e mira alla ripartenza in vista dell’inizio della fase 2 dell’emergenza sanitaria.

I numeri

Sardegna Isola Sicura parte dall’analisi dei numeri della crisi sanitaria. Portale Sardegna ha, a tal proposito, condotto un’approfondita analisi di mercato. I risultati sono confortanti. Il campione preso in esame è di 2400 italiani. Il 7% degli intervistati prevede già di non partire per le vacanze. Di questi, gran parte è sicura che anche nei mesi estivi saranno in vigore le limitazioni agli spostamenti. Il restante campione è più ottimista. Pur non avendo ancora pianificato le vacanze estive, pare non abbia tuttavia intenzione di rinunciarvi.

Il The Guardian si sofferma a descrivere il Poetto
Lungomare Poetto

La maggior parte punta a trascorrere il periodo di riposo in territorio italiano. E qui arriva il dato che più interessa agli operatori turistici sardi. Circa l’82% degli ottimisti vede la Sardegna come meta principe delle vacanze. Ma l’analisi non si ferma qui. Il 41% del campione sarebbe ancor più propenso a scegliere l’isola se questa fosse in grado di garantire ulteriori ed elevate misure di sicurezza. Tra queste, citiamo come esempio la sanificazione costante degli ambienti e personale munito di DPI. Alla luce di tali dati, l’importanza dell’iniziativa Sardegna Isola Sicura è più che mai chiara.

Il progetto Sardegna Isola Sicura

L’iniziativa nasce dall’idea di Portale Sardegna, Tour Operator Online quotato in borsa specializzato in prenotazioni vacanze nell’isola. A far parte del portale sono circa 700 realtà turistiche del territorio. Sardegna Isola Sicura, in particolare, riunisce i più grandi operatori turistici della Sardegna. THotel, Fort Village, Arbatax Park Resort, Aeroporto di Olbia, Italianway, solo per citarne alcuni. Massimiliano Cossu, AD di Portale Sardegna e promotore del progetto, ha le idee chiare.

“Il nostro obiettivo è individuare, seguendo i protocolli indicati dall’OMS e il buon senso, nuovi standard di servizio che consentano ai turisti di trascorrere una vacanza in Sardegna, degna di questo nome […]. Si tratta di garantire la sicurezza sia ai turisti, sia agli operatori che agli stessi abitanti che temono un possibile picco del contagio nell’isola con la ripresa del turismo.”

Oltre a quello di studiare metodi per evitare il diffondersi di contagi, Sardegna Isola Sicura ha un altro focus principale. Si tratta infatti della costituzione di un vero e proprio gruppo d’acquisto. L’obiettivo sarebbe quindi quello di ricevere agevolazioni su forniture indispensabili. Mascherine, apparecchiature per sanificare e sistemi per la misurazione della temperatura, in primis.
Le prenotazione sul portale sono al momento stabili. Cossu afferma tuttavia che l’arrivo più consistente di turisti arriverà a metà luglio. Le prenotazioni, a sua detta, avverranno quindi entro il mese di giugno.

Sardegna Isola Sicura: l’isola è pronta per la stagione estiva? ultima modifica: 2020-04-21T11:44:26+02:00 da Andreana Perla
To Top