ARTE CULTURA

Galleria Comunale d’Arte di Cagliari: una collezione unica

La Galleria Comunale d'Arte di Cagliari

La Galleria Comunale d’Arte è situata all’interno dei Giardini Pubblici, al termine di una lunga e caratteristica camminata sovrastata dalle cime degli alberi. Si tratta di uno dei musei più importanti di tutta la città di Cagliari. Al suo interno, si trovano due raccolte principali di opere: la prestigiosa Collezione Ingrao e, unica nel suo genere, la Collezione Civica degli Artisti Sardi del ‘900.

Come nasce la Galleria Comunale d’Arte

Facciata della Galleria Comunale d’Arte

La Galleria Comunale d’Arte rappresenta uno dei fiori all’occhiello del panorama artistico del capoluogo sardo e si erige su ciò che resta della Polveriera del Regio Arsenale.
A seguito di un’esplosione, avvenuta agli inizi dell’800, la struttura subì una prima opera di ricostruzione per mano dell’architetto Carlo Boyl di Patifigari. La nuova facciata, in pieno stile neoclassico, vede protagoniste tre statue in marmo di Carrara, dono dello stesso architetto Boyl. Purtroppo, quella avvenuta nell’800, non fu la prima esplosione che portò alla distruzione, e successiva ricostruzione, della struttura.
Nel 1928 un’ennesima deflagrazione demolì la Polveriera. L’edificio e l’intera area circostante subirono un’importante e definitivo lavoro di trasformazione. Il progettista Ubaldo Badas si prodigò infatti per riconvertire la Polveriera in galleria d’arte e mise mano alla conformazione dei giardini antistanti.
Inaugurata ufficialmente nel 1933, la Galleria Comunale d’Arte ospita, in maniera permanente, la Collezione Ingrao e numerose opere di artisti sardi prodotte tra il 1900 e il 1970. È inoltre teatro di installazioni temporanee, incontri e rassegne culturali e percorsi didattici ad uso di bambini e ragazzi.

La Collezione Ingrao

una sala della Galleria

La Collezione è stata donata al Comune di Cagliari nel 1999, da Elisa Mulas unica erede designata del Dottor Ingrao. Oltre ad avere rivestito la figura di Direttore Generale del Ministero dei Lavori Pubblici, Francesco Paolo Ingrao era un amante dell’arte e un fervente collezionista.
La Collezione Ingrao comprende in totale 650 opere, tutte risalenti al periodo compreso tra l’inizio dell’800 e il tardo ‘900. La raccolta presente all’interno della Galleria Comunale d’Arte non è suddivisa in maniera continuativa ma si divide in due percorsi espositivi.
Il Percorso Principale, dislocato sui due livelli della Galleria, si compone di oltre 200 quadri e 40 sculture, tra cui spiccano alcune importanti opere di Umberto Boccioni. Le Stanze del Collezionista, situate al piano terra, vedono una disposizione delle opere quantomeno unica: non sono posizionate secondo un preciso criterio stilistico bensì in un armonioso caos creativo.

Collezione civica degli Artisti Sardi

Collezione degli artisti sardi

La Collezione degli artisti sardi, inaugurata nel 2003, consta di 74 opere. Vi si trovano dipinti e sculture realizzate tra i primi anni del 900 e la fine del 1970. Tali opere sono di estrema importanza per comprendere l’approccio artistico degli autori sardi protagonisti del secolo scorso. Si tratta infatti di un chiaro esempio di come gli artisti si siano approcciati al panorama dell’arte contemporanea pur rimanendo fortemente radicati nel contesto socio-culturale dell’isola.
Tra le opere esposte troviamo le sculture di Pinuccio Sciola, Costantino Nivola e di Francesco Ciusa, come La madre dell’ucciso, considerata a gran voce il capolavoro massimo dell’artista. Sono esposti anche i dipinti di Foiso Fois e le sperimentazioni d’avanguardia da Maria Lai.

Informazioni Galleria Comunale d’Arte

Indirizzo: Viale S.Vincenzo, 09123 Cagliari

Sito web: www.museicivicicagliari.it

E-mail: museicivici@comune.cagliari.it

Orari di apertura:

Invernale (1settembre-31maggio): dalle 10 alle 18

Estivo (1giugno-31agosto): dalle 10 alle 20

Chiuso il lunedì

Prezzi:

Intero: 6€

Ridotto: 2,50€ (studenti dai 6 ai 26 anni, gruppi di almeno 15 persone)

Gratuito: bambini fino ai 6 anni, disabili e accompagnatori, adulti fino a 65 anni

Biglietto cumulativo (Museo d’Arte Siamese, Palazzo di Città e Galleria Comunale d’Arte):

Intero: 8€

Ridotto: 4€ (studenti dai 6 ai 26 anni)

Biglietto unico per la visita dei Beni Culturali Cagliari (Anfiteatro Romano, Cripta di Santa Restituta, Villa di Tigellio) e Musei Civici (Galleria Comunale d’Arte, Palazzo di Città, Museo d’Arte Siamese “S.Cardu”)
€ 13,00 (valido due settimane)
€ 10, 00 riservato ai residenti della Città Metropolitana di Cagliari (valido 2 settimane)

 

 

Andreana Perla

Autore: Andreana Perla

Nerd, gamer, divoratrice di libri e amante della scrittura.

Galleria Comunale d’Arte di Cagliari: una collezione unica ultima modifica: 2018-11-13T17:44:45+00:00 da Andreana Perla

Commenti

To Top