MONUMENTI

San Martino, panorama spettacolare dal campanile del Duomo

San Martino, Torre Campanaria della Cattedrale di Cagliari, panorama, case

Il panorama dalla Torre Campanaria della Cattedrale di Cagliari. La redazione di It Cagliari ringrazia la Cattedrale per la gentile concessione delle foto.

A Cagliari è l’estate di San Martino, ma la pioggia e il freddo delle ultime ore hanno scalzato il tepore caratteristico di questo periodo dell’anno. Eppure, tra acquazzoni e squarci di sole, la città offre il meglio di sé dai luoghi più alti. Dalla torre del campanile della Cattedrale, infatti, ci si gode un panorama fantastico. Il capoluogo sardo si presenta in tutto il suo splendore, con il mare sconfinato baciato, seppur timidamente, dal sole di novembre e i quartieri storici. Peccato, forse per quelle torri, San Pancrazio e dell’Elefante, ancora off limits, per via dei lavori. Dell’ultima infatti sono ben visibili le impalcature che la coprono.
La redazione di It Cagliari ringrazia la Cattedrale – Parrocchia di Santa Cecilia per la gentile concessione delle foto.

Estate di San Martino, le origini

Lunedì 11 novembre viene festeggiato San Martino ed è il periodo in cui in pieno autunno si apre una parentesi estiva . E Cagliari, almeno negli ultimi anni, può di certo dire la sua, con le temperature decisamente primaverili a spingere la gente a prendere d’assalto parchi e Poetto. La leggenda infatti racconta che il santo di Tour, vedendo due mercanti infreddoliti, abbia diviso a metà il mantello e datoglielo in dono. Subito dopo, allora, ecco il cielo schiarirsi e la temperatura farsi più mite, come se, appunto, fosse tornata l’estate.  

San Martino, Torre Campanaria Della Cattedrale
Panorama dalla torre campanaria della Cattedrale di Cagliari. La redazione di It Cagliari ringrazia la parrocchia di Santa Cecilia per la gentile concessione delle foto

Campanile della Cattedrale,  per San Martino una meta da concedersi 

Il campanile della Cattedrale di Cagliari è aperto al pubblico. E la giornata di San Martino non può che essere allora un’occasione per approfittarne. Dallo scorso agosto, infatti, è possibile visitare un gioiello della storia medievale cittadina. La costruzione della torre campanaria infatti risale al Duecento, ad opera dei Pisani. Nel corso del tempo, inoltre, questo prezioso artistico è stato utilizzato come torre di avvistamento, prima di diventare l’ “orologio” immancabile per il quartiere di Castello.

San Martino, Torre Campanaria Della Cattedrale, panorama, cupola 3
La cupola del Duomo vista dalla torre campanaria. La redazione di It Cagliari ringrazia la Cattedrale del capoluogo sardo per la gentile concessione delle foto.

Le ricchezze del Duomo: in cima lo spettacolo della città

Eretto nel XIII secolo, il Duomo di Cagliari rappresenta di certo il luogo di culto principale della città. Nel cuore del quartiere di Castello, custodisce infatti le memorie e i tesori del capoluogo dell’Isola, da oltre sette secoli. E allora, ancor di più, sulla cima della torre campanaria si può godere dello spettacolo che il panorama “casteddaio” offre. Basta però solo una cosa: armarsi di buona lena per salire le ripide scale di legno.

Cagliari, lo spettacolo dall’alto

Non solo la torre campanaria del Duomo. Cagliari infatti offe gli spettacoli migliori sempre dall’alto. E se è vero allora che le due Torri sono chiuse, perché non andare a gustarsi il panorama più bello dal Belvedere o dalla terrazza Martini?

San Martino, Torre Campanaria Della Cattedrale, Torre di San Pancrazio
Cagliari, lo spettacolo dall’alto del Duomo. Si ringrazia la Cattedrale per la gentile concessione della foto.

Torre Campanaria, tutti gli orari della Cattedrale di Cagliari

A San Martino o in altri giorni, la torre campanaria del Duomo di Cagliari offre un bel ventaglio di orari: dal lunedì al venerdì 10.00 – 13.00; sabato e domenica: 13.00 – 17.00.

Gianmarco Cossu

Autore: Gianmarco Cossu

Cagliaritano verace e insegnante. Per passione. Perché se non ce l’hai, questo lavoro non lo fai. Amante della lingua araba, dell’Islam, della saggistica politica e dei film d’epoca. Giornalista? No, solamente “uno che va raccontando i fatti degli altri”.
San Martino, panorama spettacolare dal campanile del Duomo ultima modifica: 2019-11-11T09:54:16+01:00 da Gianmarco Cossu

Commenti

To Top