ITINERARI

Visitare Cagliari. Itinerario turistico di 1 giorno

panoramica cagliari

Visitare Cagliari in pochi giorni? Nessun problema. Nulla è impossibile anche perché il capoluogo sardo si presta benissimo per le vacanze ‘mordi e fuggi’.
Vacanze brevi che vi lasceranno dei bellissimi ricordi della città e dei suoi abitanti. Cagliari non è molto grande e si può visitare tranquillamente a piedi oppure utilizzando i mezzi pubblici cittadini come la metropolitana leggera e i pullman urbani.
Vi consigliamo di prendere a noleggio un automobile per destinazioni lontane, come a esempio la spiaggia del Poetto e il parco di Molentargius.
Anche se non è una metropoli del calibro di Roma o Londra, il capoluogo sardo offre molto in fatto di cultura e divertimento e anche per lo shopping.

In quest’articolo vi consiglieremo un itinerario turistico da compiere in solo giorno.
Quindi se non avete molto tempo, ecco come visitare Cagliari.

Itinerario turistico di 1 giorno.

Palazzo Boyl

Palazzo Boyl

Visitare Cagliari. Itinerario turistico di 1 giorno

Possiamo iniziare il nostro tour della città partendo da una delle sue piazze più famose: Piazza Costituzione. Situata nel quartiere di ‘Castello’ risalente all’800. Piazza che negli ultimi anni ha subito un restyling trasformandola in un piccolo gioiello architettonico.
Però prima di metterci in marcia, potremmo fare una sosta in uno dei più antichi caffè del capoluogo cagliaritano. Situato proprio davanti a Piazza Costituzione.
Stiamo parlando dell’Antico Caffè (in origine Caffè Genovese) del 1838. Un locale che nel corso della sua vita ha ospitato personaggi del calibro del Premio Nobel per la Letteratura Grazia Deledda, Emilio Lussu, lo scrittore inglese D.H.Lawrence, Gabriele D’Annunzio e molti altri artisti di fama internazionale.
Sono sicuro che una ricca colazione in un’atmosfera di altri tempi vi aiuterà a immergervi nell’atmosfera di Cagliari.
Adesso siamo pronti a visitare il Bastione di San Remy.
Anche se si tratta di una costruzione recente (Risalente al secolo XX) è divenuto uno dei luoghi simbolo della città. Il nome lo deve al Barone di Saint Remy, primo viceré piemontese. La sua lunga scalinata ci porterà alla grande terrazza da cui si potrà ammirare un panorama mozzafiato di Cagliari come i quartieri storici, il porto e anche la Sella del Diavolo.

Caffe DeCandia

Caffe DeCandia

Una passeggiata tra le vie storiche di Cagliari

La vista dalla terrazza del Bastione di San Remy vi lascerà senza fiato, quindi è il momento giusto per una piccola pausa al Caffè De Candia. Locale accogliente e intimo, dedicato al grande tenore internazionale cagliaritano dell’800 Mario De Candia.
Il Caffè De Candia è incastonato nello storico palazzo Boyl, in cui nella sua facciata principale potrete osservare i fori di alcune palle di cannone in ricordo degli attacchi della marina militare francese, spagnola e inglese in ben tre distinte guerre.
Scendendo dal Caffè De Candia per la via omonima, direzione via Università, passeremo davanti al Teatro Civico. Adesso direzione delle due torri: la Torre dell’Elefante e la Torre di San Pancrazio.
Quella dell’Elefante si potrà riconoscere dalla piccola statua dell’elefante (simbolo della città) posto su un peduccio nella parte esterna rivolta in direzione del porto cittadino.
A pochi passi dalla Torre dell’Elefante, la Chiesa di Santa Croce (Sinagoga fino al 1492) e il suo Bastione, un elegante terrazzamento centro della movida notturna cagliaritana con i suoi locali.

bastione di saint remy

bastione di saint remy

Pranzo sotto le due torri di Cagliari

In questa zona di Cagliari vi consiglio di addentrarvi tra le vie antiche tra locali, negozi e botteghe artistiche dove potrete acquistare prodotti tipici della Sardegna.
Tempo per la pausa pranzo. Nessun problema. Avete solo l’imbarazzo della scelta tra i tanti locali e trattorie presenti nella città vecchia.
Però al numero 17 di via Santa Croce troverete il ristorante Su Tzilleri’e Su Doge in cui potrete assaggiare i piatti della cucina tradizionale cagliaritana e sarda, ma non turistica.

Cagliari Via Roma

Cagliari Via Roma

Pomeriggio di Shopping sotto i portici

Il pomeriggio lo dedicheremo allo shopping e a Cagliari ci sono due vie dedicate alle spese folli: Via Manno e Via Garibaldi. Le due strade offrono soluzioni per tutti i tipi di tasche. Vi consiglio di partire dalla Via Manno. Percorrendo questa via le opportunità di fare buoni acquisti non vi mancheranno.
La passeggiata vi porterà in Piazza Yenne, dove è d’obbligo fare una sosta per gustare uno dei gelati artigianali delle molte gelaterie presenti.
Dopo la pausa continuiamo per il Largo Carlo Felice, anche qui troveremo molti negozi interessanti. Scendendo il Largo Carlo Felice ci ritroveremo nella via principale di Cagliari, Via Roma.
Sotto i suoi maestosi portici potrete entrare nel maestoso palazzo della Rinascente. Ma non solo, infatti, i portici offrono molte altre possibilità come bar, caffetterie, negozi di souvenir, dove potrete comprare dei pensierini per i vostri amici e famigliari.

l'immancabile maialetto per sa notte 'e xena

La movida e la cucina tradizionale cagliaritana

All’ora di cena i tanti ristoranti e trattorie presenti nell’area intorno alla Via Roma non vi faranno decidere dove andare a mangiare. Vi consiglio di partire da Via Sardegna.
I locali presenti in quella zona di Cagliari sono a menù fisso o a buffet e tutti vi offriranno i piatti tradizionali della cucina sarda e cagliaritana come il famoso porchetto alla sarda.

Visitare Cagliari. Itinerario turistico di 1 giorno ultima modifica: 2019-02-11T14:12:35+01:00 da Andrea Sanna

Commenti

To Top