I CAGLIARITANI RACCONTANO CAGLIARI

itCagliari

MITI E LEGGENDE QUARTIERI

Cagliari dei misteri, viaggio nella storia tra fatti oscuri e leggende

una via cittadina durante la notte appena illuminata dai lampioni Cagliari Dei Misteri

Cagliari dei misteri foto di Claudio Portas Ghost tour

Delitti e omicidi sanguinosi, racconti su fantasmi e anime che non riescono a trovare pace. È la Cagliari dei misteri e dei segreti, dove fin dall’antichità storia e leggenda si fondono fino a non riconoscerne più i confini.

«Ad essere interessati non sono solo i turisti, ma anche chi abita a Cagliari da sempre. Sono persone di tutte le età, da 0 a 100 anni. Ogni tanto mi chiedono se l’esperienza fa paura, ma non c’è niente di terrorizzante». Claudio Portas, 40 anni compiuti quest’anno, ha trasformato la sua passione per il mistero in un lavoro. Nel cassetto una laurea in storia dell’arte e archeologia conseguita all’Università di Cagliari, arricchita da un patentino di guida turistica. «Con le mie visite guidate cerco di far vedere la città da un’altra ottica. Per questo inserisco nei percorsi anche siti meno conosciuti. La città è ricca di storie che ancora tanti non conoscono, notizie di cui si parla poco, ma che andrebbero divulgate maggiormente».

gruppo di ragazzi in posa per una foto al termine di un'escursione Cagliari Dei Misteri
La guida Claudio Portas invita turisti e cagliaritiani alla scoperta del lato più oscuro della città. Foto di Claudio Portas.

Cagliari dei misteri: gli itinerari da non perdere

Chiamati ghost tour, tour dei fantasmi, Claudio Portas segue le tracce di qualcosa che c’era e che ora non c’è più. Tra i percorsi più apprezzati spettri, maledizioni e antichi cimiteri della Marina, fantasmi e apparizioni a Castello, segreti del cimitero di Bonaria, Cagliari nera con il racconto dei fatti di sangue, ma anche delitti e errori giudiziari grazie ai resoconti della stampa dell’epoca. Tutti organizzati al calar della sera o durante la notte nel periodo estivo per ritrovare l’atmosfera giusta. «Molto curiosa è la storia che riguarda il palazzo delle cinque teste a Castello, in via Lamarmora. Si dice che in quell’edificio accadano strani fenomeni, inspiegabili e sovrannaturali. Racconti che finora non ho mai trovato in nessun libro di misteri, ma che sono frutto di testimonianze, anche di persone che hanno vissuto nel palazzo».

veduta panoramica della citta di notte su un cielo scuro Cagliari Dei Misteri
Veduta panoramica della città di Cagliari con le luci della notte. Foto di D4N CC BY 2.0

Storia e leggenda a Castello: il convento di Santa Caterina

Ed è proprio Castello, il cuore antico della città, in cui vicende storiche sono lo spunto per affascinanti leggende. Come quella del convento di Santa Caterina, dove sorge l’attuale scuola elementare. «Nel ‘700 davanti al convento c’era un pozzo. Durante un terribile temporale, l’acqua fu così abbondante che causò il cedimento del terreno. Per una ventina di suore non ci fu scampo, trascinate nel fossato che si creò nell’attuale via Regina Elena. Un fatto storico di cui parla anche il Canonico Spano, ma secondo la leggenda queste anime vagano ancora per le vie di Castello in cerca di pace, soprattutto nei giorni di temporale».

Cagliari dei misteri: il carrozzone e la processione dei morti

«Tra le storie più terrificanti c’è anche il carro della morte. Un carrozzone che circolava la notte per prendere chi era moribondo, ma sbadatamente anche chi si trovava a passare da quelle parti». Tra le leggende raccontate della guida cagliaritana anche la processione dei morti che, secondo la tradizione, compare soprattutto la notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre. Pare che privilegi il quartiere di Villanova, partendo dal convento di San Domenico. «L’aspetto più interessante non è tanto la spettacolarizzazione degli eventi soprannaturali, ma la forza della tradizione popolare e del folklore. Le persone che partecipano ai tour aggiungono ogni volta nuovi particolari o raccontano episodi vissuti all’interno di abitazioni. Può essere suggestione, ma è sempre bello sentirli o sapere che trovano confronti in altre regioni italiane o nel mondo».

una guida la centro di un gruppo illustr ala facciata di un edificio storico Cagliari Dei Misteri2
Ogni quartiere storico della città di Cagliari è ricco di storie e antiche leggende. Foto di Claudio Portas Ghost tour

Cagliari ai tempi della peste del 1655

Altrettanto amati sono i tour tematici sull’epidemia di peste che decimò la popolazione di Cagliari nel 1655. «Parto dalla chiesa di San Sepolcro nel quartiere Marina. Pare sia stato uno dei luoghi utilizzati per seppellire i cadaveri, anche perché l’attuale piazza era un’area cimiteriale. All’epoca veniva usato anche il castello di San Michele o il pozzo di San Guglielmo. Qua sono stati ritrovati cumuli di ossa umane risalenti a vari periodi storici e presumibilmente anche al periodo della peste. Questo ovviamente succedeva prima della costruzione del Lazzareto, quando le zone per seppellire i morti erano all’interno della città. Il tour termina davanti alla chiesa di Sant’Efisio che secondo la tradizione liberò la città dalla peste».

Cagliari dei misteri, viaggio nella storia tra fatti oscuri e leggende ultima modifica: 2020-11-13T08:30:29+01:00 da Ilaria Pani
To Top